Qui di seguito è possibile scaricare le slide presentate durante il Corso in oggetto dalla Ispettrice Pierangela Dagna.

13.2.17_analisi_normativa

13.2.17_casi_pratici

15.2.17_analisi_normativa

15.2.17_normativa_disabili_maggiorenni

PRIMO CICLO disabili es stato

SECONDO CICLO disabili es stato - 15.16

 

Il giorno 25 febbraio scorso, presso la sede del CTS, si è tenuto un momento di incontro per fare il punto sulla situazione dell'inclusione degli alunni con disturbi dello spettro autistico, nelle Istituzioni Scolastiche della provincia di Novara.

Questa è stata anche l’occasione per presentare le attività dello SPORTELLO PROVINCIALE DI CONSULENZA, attivato presso il CTS di Novara e per illustrare il PERCORSO DI FORMAZIONE che i docenti, individuati dai Dirigenti Scolastici, di tutta la provincia, affronteranno per poter rivestire l’incarico di “COORDINATORI PER L’AUTISMO”, all'interno della propria Istituzione Scolastica.

L’incontro ha visto la partecipazione de: la Prof.ssa Gabriella Colla docente coordinatore dell’Ufficio III, Sostegno alla Persona e alla Partecipazione studentesca, UST Novara, il Dott. Carlo Alberto Zambrino, ex Direttore della Struttura Complessa di NPI, dell'ASL 13 di Novara, il Dott. Maurizio Viri, Direttore responsabile del reparto di Neuropsichiatria Infantile dell'Ospedale Maggiore della Carità di Novara; Dott.ssa Anna Claudia Caucino, psicologa e psicoterapeuta del reparto di Neuropsichiatria Infantile, dell'Ospedale Maggiore della Carità di Novara; Benedetta Demartis, già Presidente ANGSA Novara e ora Presidente nazionale dell’ANGSA; la Dott.ssa Chiara Pezzana, neuropsichiatra infantile, esperta delle problematiche del disturbo dello spettro autistico; la Dott.ssa Stefania Longhetti esperta del metodo ABA e  Marcella Longhetti, rappresentante dell’Associazione “Una lanterna per la speranza” (Molteno – LC).

Dopo i saluti istituzionali, la Dirigente Scolastica, Fabia Maria Scaglione, Direttore del CTS, ha rivolto alcune domande ai presenti che hanno potuto illustrare le diverse procedure per accedere ai servizi sanitari, per usufruire delle terapie previste dalla legge e ai servizi aggiuntivi offerti dalle associazioni del territorio.

Infine, la professoressa Mondelli, referente del CTS, ha presentato le docenti esperte che collaboreranno alla consulenza offerta dallo sportello provinciale sulle problematiche del disturbo dello spettro autistico. La docente ha inoltre illustrato la struttura del percorso di formazione a cui parteciperanno i docenti, individuati come coordinatori per l'autismo, in ogni istituzione scolastica.

La formazione, a carattere regionale, è stata progettata con la collaborazione di tutti i CTS della Regione Piemonte, con il coordinamento dell'Ufficio Scolastico Regionale e con la supervisione della dottoressa Pezzana.

La dottoressa ha quindi descritto brevemente i contenuti della formazione, che sarà prevalentemente online e autogestita e che a settembre vedrà la realizzazione di momenti operativi.

La mattinata è stata una proficua occasione di scambio di informazioni e rappresenta sicuramente il punto di partenza per una fattiva collaborazione tra le diverse personalità che intervengono su situazioni così delicate.

Benedetta De Martis, presidente di Angsa Novara-Vercelli e del Coordinamento Autismo Piemonte, è stata eletta Presidente dell’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici. L’elezione, a larga maggioranza, è avvenuta durante l’assemblea dell’Associazione che si è tenuta il 28 e 29 gennaio 2017 a Bologna. Queste le prime parole della neo-eletta Presidente, già oggi impegnata a Roma in un incontro della Fondazione Italiana Autismo (FIA), rivolte alle socie e ai soci dell’Angsa:

"Vi ringrazio per la stima e la fiducia, veramente! Non so se sarò all’altezza, ma ci proverò, senza risparmiarmi. Il nostro obiettivo è molto ambizioso: i nostri ragazzi e le nostre famiglie. Dobbiamo diventare una voce sola! Ancora grazie e statemi vicino."

Durante l’assemblea è stato rinnovato il Consiglio direttivo dell’associazione ed eletto il nuovo Comitato Esecutivo composto da: Paola Carnevali Valentini, presidente di Angsa Umbria, Noemi Cornacchia, Presidente Angsa Ravenna e Angsa Emilia Romagna, Marco Binotto, Angsa Lazio, e Massimo Di Lauro, Angsa Novara-Vercelli, eletto anche come Tesoriere dell’associazione.

Angsa-Elezione-gennaio-2017
Angsa-Elezione-gennaio-2017

(fonte http://angsa.it/2017/01/30/benedetta-de-martis-e-la-nuova-presidente-angsa/)

Il 3 gennaio l'associazione A.I.F.A. Piemonte, nata nel 2014, ha cambiato denominazione senza variare membri del direttivo, Presidente e Codice fiscale.

La scelta del cambio di denominazione in "ADHD Piemonte Famiglie Associate" è una scelta che intende facilitare la ricerca sul web di informazioni utili sul disturbo ADHD e contraddistinguere l'associazione come attività, iniziative, promozioni, convegni informativi, sostegno alle famiglie con situazioni di ADHD.

L'Associazione ha un nuovo logo  e un nuovo sito www.adhdpiemonte.it. Per maggiori informazioni scrivere a  adhdpiemonte@gmail.com.

In particolare l'Associazione si occupa di Teacher Training. Di cosa si tratta?

"Il Teacher Training è un intervento rivolto alla scuola per ottenere un miglioramento del comportamento e dell’apprendimento del bambino/adolescente ADHD. Il percorso mira a favorire l’autoregolazione, l’autocontrollo e l’autoconsapevolezza dei propri comportamenti nel bambino/adolescente ADHD all’interno dell’ambiente scolastico attraverso:

  • la consapevolezza delle difficoltà incontrate dal bambino/adolescente ADHD e delle situazioni che si possono collegare ai comportamenti problematici
  • la definizione di regole e routine scolastiche, che comprenda anche l’organizzazione del materiale
  • la messa in atto di specifiche tecniche di modificazione del comportamento all’interno della classe
  • una strutturazione delle lezioni e dell’ambiente che riduca al minimo l’emergere dei comportamenti-problema
  • il miglioramento della comunicazione insegnanti-genitori e della relazione insegnante-bambino, messe a dura prova dalle difficoltà di gestione del comportamento.

Si possono prevedere 3-4 incontri nel corso dell’anno scolastico, pianificati in base all’esigenze del caso individuale, oppure possono essere organizzati corsi di formazione su richiesta.

Per info
adhdpiemonte@gmail.com

CORSO DI FORMAZIONE “LEGISLAZIONE SCOLASTICA PRIMARIA E SECONDARIA SUL SOSTEGNO CON RIFERIMENTO A CASI PRATICI “

AULA MAGNA ITIS “OMAR” NOVARA

Si comunica che il 6 Febbraio 2017 inizierà il corso di formazione in oggetto, di cui si allega programma, rivolto ai docenti curricolari e di sostegno, ai dirigenti scolastici e ai componenti del GLH e del GLIP di Novara interessati Il corso è stato definito dal GLIP di Novara coordinato dalla dirigente tecnica prof ssa Germana Muscolo nell’ambito delle iniziative relative alla formazione Le iscrizioni sono da inviare entro il 24 Gennaio 2017 all’e-mail carmelavincenza.sgambellone.no@istruzione.it Per informazioni rivolgersi alla prof ssa Gabriella Colla tel. 0321/396826 Ringraziando per la consueta disponibilità si porgono cordiali saluti

Per il DIRIGENTE Giuseppe Bordonaro

All: Programma

Master di I livello in 

"Didattica e psicopedagogia degli alunni

con disturbi dello spettro autistico"

a.a. 2016-17

Su richiesta del MIUR, presso l’Università degli Studi di Torino nell’a.a. 2016-17 verrà attivato un Master universitario di I livello in “Didattica e Psicopedagogia degli alunni con disturbi dello spettro autistico”.

Il Master è rivolto prioritariamente a personale della scuola statale e paritaria di ogni ordine e grado, in servizio a tempo indeterminato e determinato; inoltre ad altre figure educative e abilitative che lavorano nel campo dell'autismo. Totale dei partecipanti previsti: 100 persone.

Il progetto didattico prevede lezioni, laboratori e tirocinio diretto e indiretto, per un totale di 1500 ore (60 CFU), comprensive di formazione a distanza, di studio individuale e dei crediti per l'esame finale. È obbligatoria la frequenza di almeno 2/3 delle attività previste in presenza e lo svolgimento completo delle esperienze dirette nella scuola e/o delle attività di tirocinio. La durata è annuale: indicativamente da fine ottobre 2016 al dicembre 2017; alla conclusione verrà rilasciato un titolo universitario.

Le preiscrizioni saranno aperte dalle ore 09.30 del 29 agosto 2016 alle ore 12.00 del 05 ottobre 2016.

Le attività didattiche si svolgeranno a Torino, a Palazzo Nuovo (via Sant' Ottavio 15) e nel Liceo Classico Camillo Benso di Cavour (Corso Alessandro Tassoni 15) il venerdì pomeriggio e il sabato mattina.

Poiché l’iniziativa si configura come occasione di formazione in servizio per i docenti e per i dirigenti su una disabilità complessa e impegnativa, e in virtù del co finanziamento ministeriale, la frequenza dei partecipanti ha costi molto contenuti: 200 € pro capite per gli insegnanti (con possibilità di utilizzare il “bonus” dedicato alla formazione in servizio).

Per ulteriori informazioni - si rimanda alla consultazione del seguente link 

 

A breve in arrivo la circolare dettagliata con i due momenti di formazione obbligatoriamente concluderanno il percorso iniziato ad aprile.

Le date sono il 17 e il 24 settembre. Tenetevi liberi!

 

La nota MIUR n.37900, del 19/11/2015 chiedeva l’organizzazione di corsi di formazione territoriali, per l’individuazione delle figure di coordinatori per l’inclusione, scelti tra i docenti di sostegno, a tempo indeterminato. Il CTS di Novara, in collaborazione con l’Ambito Territoriale, è riuscita ad accordarsi con il CTS di Biella, vincitore del bando presentato a gennaio, che potrà quindi rilasciare la certificazione di “referente coordinatore per l’inclusione”.

In allegato la circolare

15_11_19_nota_37900 Circolare_coordinatori_sostegno

Sul sito del CTS di Biella tutti i contributi registrati e scaricabili, relativi agli incontri che si sono già tenuti: http://www.ctsbiella.it/index.php/formazione/99-formazione-in-servizio-dei-docenti-specializzati-sul-sostegno-sui-temi-della-disabilita-per-la-promozione-di-figure-di-coordinamento